Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
Menu diabetici per Natale

Il menù delle feste per chi soffre di diabete

Il diabete è una malattia cronica che si caratterizza per un’elevata presenza di glucosio nel sangue, dovuta ad una funzionalità anomala dell’insulina, l’ormone prodotto dal pancreas che permette l’entrata del glucosio nelle cellule, come fonte energetica.

Un tipo di diabete è autoimmune e compare in età giovanile, mentre il cosiddetto diabete di tipo 2, il più diffuso, sorge in età adulta, per cause ignote, ma legate a familiarità, all’avanzare dell’età e a fattori di rischio come sedentarietà e obesità. Un’alimentazione equilibrata può contribuire in modo efficace a tenere bassi i livelli di zuccheri nel sangue, come sanno bene i circa 3 milioni di italiani che convivono con questa malattia. Ma come mangiare con gusto anche durante le feste, quando anche il cibo fa parte della gioia natalizia? Abbiamo pensato ad un delizioso menù di Natale per diabetici, col quale potrete godervi le feste senza rinunciare ai piaceri del palato! Partiamo da alcuni consigli generali per scoprire che, fatta salva un’attenzione particolare agli zuccheri, ci sono molti alimenti che possono far parte del regime alimentare di chi soffre di diabete.

La dieta per chi soffre di diabete

Cibo diabete

Come evidenziato anche sul portale di epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità: “la terapia della malattia diabetica ha come cardine l’attuazione di uno stile di vita adeguato” e in questo senso l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale.

Lo scopo della dieta per diabetici è il mantenimento nei parametri dei valori di glucosio, pressione arteriosa e lipidi plasmatici, in modo da evitare conseguenze sulla salute, soprattutto a carico del cuore e della circolazione. Ecco, quindi, perché il regime alimentare di chi soffre di diabete assomiglia alla dieta post infarto o per chi soffre di sindrome metabolica, e si basa su frutta, vegetali, legumi e cereali integrali. In particolare, anche nella preparazione del menù di Natale vi può essere utile tenere a mente questa lista di alimenti che fanno bene anche alle persone diabetiche:

  • frutta (evitando cachi, uva e fichi perché molto zuccherini) e verdura di stagione, variando nei colori
  • pesce
  • carne bianca
  • pane e pasta integrale
  • legumi

Pensate che questi ingredienti siano poco sfiziosi per i vostri pranzi festivi? Non disperate: a Natale potrete gustarvi un ottimo pranzo anche se dovete fare i conti col diabete.

Menù di Natale per diabetici

Carpaccio di polpo

Il diabete è una malattia molto diffusa: colpisce, infatti, un ultra settantacinquenne su 5, soprattutto uomini, e non va sottovalutata. Mai come in questo caso, è importante tener fede alle tre regole del vivere sano: attività fisica, esami periodici e alimentazione bilanciata. Questo significa che le persone con diabete devono seguire una dieta povera di grassi saturi e di zuccheri semplici (carboidrati), consumare pasti completi e regolari, senza saltare la colazione o stare a lungo a digiuno, per non avere cali glicemici. Se vi sembrano accorgimenti difficili da attuare durante le feste, date un’occhiata a queste proposte per menù di Natale adatto anche a chi soffre di diabete, ma certamente goloso per tutti!

Antipasti

Carpaccio di polpo

Un antipasto a base di pesce crudo è un ottimo esordio per un pranzo di Natale coi fiocchi. Il carpaccio di polpo è semplice da preparare, e prezioso per l’organismo in virtù del buon suo apporto di sali minerali.

Polpette di spinaci e ricotta al forno

polpette di spinaci al forno

Perfette sia come antipasto che come secondo, le polpette di spinaci e ricotta al forno sono appetitose e sane. Vanno preparate al forno e si possono abbinare a salse leggere, come la tzatziki, meglio se fatte in casa.

Capesante alla melagrana

La melagrana è un frutto dalle riconosciute proprietà antitumorali quindi, quando è di stagione, ogni occasione è ghiotta per portarla in tavola, anche a Natale, grazie a questa ricetta che la abbina te con capesante e radicchio.

Primi

Tagliatelle integrali con carciofi e zafferano

pasta carciofi e zafferano

Verdura di stagione e spezie, insieme, possono dare molte soddisfazioni in cucina come nel caso di queste tagliatelle integrali con carciofi e zafferano. Un piatto semplice, versatile e leggero perfetto per un pranzo lungo come quello natalizio.

Riso rosso integrale al curry con seppie e timo

Il riso rosso integrale al curry con seppie e timo, invece, è un primo piatto dal sapore esotico. Attenzione alle dosi, però: meglio non abbondare con il riso dando risalto piuttosto ai condimenti, più preziosi per l’organismo.

Vellutata di lenticchie rosse e cavolfiore viola

Legumi e ortaggi insieme per un primo piatto leggero, perfetto per un pranzo di Natale leggero e nutriente, ecco la vellutata di lenticchie rosse e cavolfiore viola. Quest’ultimo fa bene per via della alta presenza di antociani, sostanze antiossidanti che proteggono i capillari, aiutano a prevenire le infiammazioni, l’insorgenza di disturbi cardiovascolari, di Alzheimer e contrastano i processi cancerogeni.

Secondi

Pollo al curry

Pollo al curry

Per chi soffre di diabete, è preferibile consumare carne bianca. Per questo la proposta per il menù di Natale è un saporito pollo al curry, per un secondo sano senza rinunciare al gusto.

Trota al forno con erbe aromatiche

La trota al forno con erbe aromatiche è, invece un’ottima alternativa per chi sceglie un secondo di pesce. Ritenuto un alimento povero e poco interessante, la trota invece ha un profilo nutrizionale interessante, soprattutto perché ricco di Omega-3.

Polpette di quinoa, radicchio rosso e curcuma

L’alternativa vegetariana è rappresentata dalle polpette di quinoa, radicchio rosso e curcuma. Semplici da preparare, ricche di gusto e proprietà: tutti gli ingredienti uniscono le forze per proteggere il sistema immunitario e, dettaglio non indifferente, la quinoa è priva di glutine.

Contorno

Chips di carote al forno

chips di carote al forno

Le carote sono un ottimo alleato per l’intestino e, preparate al forno come chips, possono rappresentare un contorno semplice, colorato e sfizioso per la tavola di Natale.

Insalata di arance, melagrana, spinaci e avocado

L’insalata di arance, melagrana, spinaci e avocado è un piatto tipicamente invernale leggero e nutriente. È perfetto per il pranzo delle feste perché contribuisce a depurare il proprio organismo e difendersi dai malanni di stagione.

Frutta o dolce

La parte conclusiva del pasto è sicuramente quella che può creare più pensieri a chi soffre di diabete, per questo abbiamo pensato a cinque ricette diverse. Un dessert molto apprezzato è la macedonia con mele, mirtilli, lamponi e scaglie di cioccolato fondente (70% cacao), mentre per chi non ama la frutta, la soluzione è il budino al cioccolato fondente senza zuccheri aggiunti. Infine, la dottoressa Debora Guerra, inoltre, suggerisce ben tre dolci aggiuntivi adatti ai diabetici:

  • Scorzette di arancia al cioccolato
  • Torroncini di cioccolato e mandorle
  • Panettone con la farina di farro.

Condimenti

Olio extravergine di oliva, aceto, erbe aromatiche e spezie. In particolare: chiodi di garofano, cannella, salvia, maggiorana, dragoncello, rosmarino, pepe nero.

Menù per diabetici: gli alimenti da evitare

Diabete cosa evitare

Con questo menù anche chi soffre di diabete potrà gustarsi il gusto del Natale, con golosità e senza troppe rinunce. Non vi rimane che sperimentare e variare, ricordandovi semplicemente che gli alimenti da evitare sono:

  • condimenti grassi
  • superalcolici e bevande zuccherine
  • zucchero
  • frutta sciroppata o candita
  • insaccati

Inoltre, nella dieta per diabetici anche il vino è da evitare, ma non temete: mezzo bicchiere a pasto e lo spumante di Capodanno sono consentiti!

Infine, se avete esagerato un po’ nei giorni di festa, ricordatevi di rimettervi in forma bevendo molta acqua per eliminare le tossine, facendo attività fisica e provando una dieta disintossicante, per depurare il fegato e abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Se volete monitorare i valori di HDL, glicemia e trigliceridi, potreste valutare una polizza assicurativa che vi permette di effettuare questi controlli in un’unica soluzione e di ricevere una consulenza personalizzata con un piano di allenamento e alimentazione su misura.

Per iniziare intanto, provate il menù di Natale adatto anche ai diabetici e raccontateci com’è andata. Vi siete gustati le feste?

 

Articolo redatto con la collaborazione di Elena Rizzo Nervo.

Angela Caporale
Friulana trapiantata a Bologna, dove lavora nel campo del giornalismo e della comunicazione. Per UniSalute scrive articoli di approfondimento su temi trasversali legati alla salute, al benessere e alla prevenzione.

1 Commento

  1. mariavittoria ha detto:

    Bellissime (buonissime!) ricette, ottime anche per chi non ha patologie specifiche ma vuole restare in salute! Si può avere anche quella del Carpaccio di Polpo, che nel menù per diabetici non è linkata?
    Grazie e Tanti Auguri

COMMENTA