Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
Vellutata di lenticchie rosse e cavolfiore

Vellutata di lenticchie rosse decorticate e cavolfiore viola

La vellutata di lenticchie rosse decorticate e cavolfiore è un vero toccasana: semplice e leggera, è composta da ingredienti che ci aiutano a prevenire i malanni stagionali, e a ridurre i rischi delle malattie croniche.

Le lenticchie rosse decorticate

Le lenticchie rosse decorticate sono ricche di fibre e di sostanze antiossidanti, contrastano l’attività dei radicali liberi e facilitano l’attività intestinale. Essendo prive di buccia sono particolarmente indicate per chi soffre di sindrome dell’intestino irritabili, poiché a procurare i fastidi, infatti, sono proprio le fibre contenute nella buccia.

Ma le loro virtù non finiscono qui: sono infatti prive di colesterolo e contengono pochissimi grassi, peraltro insaturi, cioè ricchi di omega 3. Queste caratteristiche le rendono particolarmente idonee a chi è a rischio di obesità e malattie cardiovascolari.

Il cavolfiore viola

Non è da meno il cavolfiore viola, un prodotto “di nicchia”, coltivato soprattutto in Sicilia. Il suo colore viola infatti è dovuto all’alta presenza di antociani, sostanze antiossidanti che proteggono i capillari, aiutano a prevenire le infiammazioni, l’insorgenza di disturbi cardiovascolari, di Alzheimer e contrastano i processi cancerogeni

Il cavolo viola è inoltre ricco ricco di vitamina C  e di vitamina A, fibre  e selenio, che rafforzano il nostro sistema immunitario.

Vediamo dunque come preparare questa squisita e preziosa vellutata.

Print Recipe
Vellutata di lenticchie rosse decorticate e cavolfiore viola
Vellutata di lenticchie rosse e cavolfiore
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Vellutata di lenticchie rosse e cavolfiore
Istruzioni
  1. Prima di procedere con la ricetta vera e propria bisogna mettere a bagno le lenticchie, per almeno 8 ore.
  2. Dopo l’ammollo, potete procedere portando ad ebollizione una pentola d’acqua che dovrà accogliere il cavolfiore già lavato e tagliato a cimette.
  3. Fate cuocere per circa 10 - 12 minuti (deve rimanere croccante). Abbiate cura di tenere da parte l'acqua di cottura.
  4. Preparate un soffritto con gli odori, aggiungete le lenticchie e un paio di mestoli dell’acqua di cottura del cavolfiore e fate cuocere.
  5. Dopo 10 minuti unite la passata di pomodoro e fate cuocere per ancora mezz’ora. Ricordate che potete aggiungere dell’acqua ogni volta che le lenticchie si asciugano.
  6. Una volta cotte, spegnete il fuoco e frullate il tutto fino a farlo diventare una vellutata.
  7. Servite in una ciotola capiente con al centro i cavolfiori croccanti, una spolverata di pepe e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

COMMENTA