Animale domestico: caneBenessereMamma e bambinoOsservatorio UnisaluteRagazza si allaccia le scarpe da corsaCoppia Terza EtàWelfare Aziendale Unisalute

Attività e obiettivi

Da anni UniSalute si avvale della collaborazione di un Comitato Scientifico, che è un organo interno a UniSalute che ha funzioni di consulenza in tema di ricerca ed informazione scientifica e può formulare proposte nell’ambito delle attività d’interesse della Compagnia.

Il Comitato Scientifico di UniSalute è composto da professionisti in diversi campi del settore medico-scientifico tra cui direttori di grandi ospedali pubblici e privati, scienziati, ricercatori e anche manager , a conferma del grande impegno che la Compagnia del Gruppo Unipol pone nella protezione della salute, per stare vicino alle persone intercettando e rispondendo ai loro bisogni di cura e assistenza.
Le competenze e l’esperienza di questi esperti, infatti, permettono di personalizzare l’offerta di UniSalute e garantire percorsi e modalità di cura attuali ed efficaci grazie alle sinergie tra le varie professionalità presenti oltre a promuovere corrette informazioni, sempre aggiornate, sui progressi della scienza e della medicina.

Nello specifico, il team multidisciplinare che compone il Comitato Scientifico si occupa per UniSalute di:

  • STUDI MEDICI E SCIENTIFICI: propone e valuta studi medici e scientifici, iniziative culturali e progetti;
  • SUPPORTO SCIENTIFICO CULTURALE: fornisce supporto scientifico-culturale per la diffusione della cultura della salute, anche attraverso i canali digitali di UniSalute;
  • INTERPRETAZIONI MEDICHE: fornisce interpretazioni mediche e supporto scientifico nella determinazione di metodiche medico-chirurgiche, di modalità di prevenzione delle patologie e di trattamenti strumentali e/o farmacologici per i Piani sanitari e altri servizi offerti da UniSalute.

Il Presidente del Comitato Scientifico UniSalute è Sergio Venturi, assessore regionale alla sanità dal 2014 al 2020 e Commissario ad acta per emergenza Covid-19 per la Regione Emilia-Romagna: “Attraverso il Comitato Scientifico abbiamo rappresentiamo tutti quelli che stanno attorno al paziente e alla sua necessità di cura, ed è per questo che siamo convinti – e cercheremo di dimostrarlo con la vicinanza a voi clienti – di rendere un buon servizio nei prossimi mesi e anni alle vostre esigenze e a quelle di una Compagnia come UniSalute che cerca di stare il più possibile vicino ai propri clienti”.
Il Comitato Scientifico, la cui nuova formazione si è ufficialmente insediata ad aprile 2021, è stato strutturato per avere molti e diversi punti di vista in ambito di salute e di sanità. Insieme a Venturi, infatti, un gruppo di medici, scienziati, ricercatori, esperti di governance per la salute, ma anche rappresentanti delle associazioni di consumatori, con figure di grande profilo.

La consulenza di un Comitato Scientifico rappresenta, quindi, un grande valore aggiunto nella proposta di UniSalute, se si pensa a temi come la prevenzione oncologica e di patologie croniche e degenerative che sono in continua evoluzione. O ancora, a tematiche legate alla silver age, di cui fanno parte quei pazienti d’età avanzata oggetto di pluripatologie, come sottolinea Alessandro D’Errico, medico specialista in medicina legale e assicurativa, nonché nuovo responsabile del coordinamento tra il Comitato e la direzione UniSalute: “Avere all’interno un punto di vista privilegiato, medico e scientifico, ci permette di poter andare incontro all’esigenza dei nostri clienti non sono attraverso l’erogazione di prodotti sempre più innovativi, ma anche attraverso il controllo, anche dal punto di vista sanitario, della qualità delle prestazioni che eroga il nostro network di strutture sanitarie”.