Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
visite mediche online

Prenotare visite mediche online: quali soluzioni?

Prendersi cura della propria salute ed effettuare screening e controlli periodici, come le analisi del sangue, è una buona che non andrebbe mai trascurata. A volte, però, tra impegni familiari e lavorativi, recarsi al CUP per aspettare in fila il proprio turno e prenotare diventa difficile; se si lavora full-time, può essere addirittura necessario prendere permessi dal lavoro. Per fortuna, oggi è possibile utilizzare delle app per prenotare visite mediche online, con un notevole risparmio di tempo, perché possono essere utilizzate comodamente su smartphone o un altro dispositivo mobile, ad esempio in autobus, mentre ci si sposta in città.

Cominciamo allora dalle app messe a disposizione dal servizio sanitario nazionale, per poi passare in rassegna tutte le soluzioni alternative disponibili in rete.

Le app per prenotare tramite il servizio sanitario nazionale

In molte regioni italiane, già da diversi anni, è attivo il servizio “Fascicolo sanitario digitale”, che permette di consultare i referti di tutti gli esami effettuati tramite il sistema sanitario nazionale. La digitalizzazione riguarda anche le prenotazioni delle visite mediche online e delle prestazioni: registrandosi e facendo login sul sito, si può prenotare e disdire, senza bisogno di recarsi al CUP. Le Asl di alcune regioni hanno inoltre sviluppato delle app che permettono agli utenti di velocizzare ulteriormente queste procedure, tramite cellulare o altro dispositivo mobile. Queste sono le app delle varie regioni, disponibili sia per Android che per iOS:

  • Salutile – Regione Lombardia
  • ER Salute – Regione Emilia-Romagna
  • SaluteLazio
  • iCup – Regione Veneto
  • Puglia Salute
  • Smart SST – Regione Toscana
sala d'attesa ospedale visite

dailin/shutterstock.com

Le app per prenotare visite online privatamente

Può capitare di doversi rivolgere a un medico o a un altro professionista sanitario privatamente, al di fuori del sistema sanitario nazionale, perché le tempistiche sono più brevi o semplicemente perché ci si trova fuori dalla propria regione di residenza. È quanto accade quando si viaggia spesso per lavoro, oppure si vive in un’altra città per motivi di studio o, ancora ci si trova in vacanza. Attraverso alcune app per visite mediche private è possibile non sono richiedere la prestazione (a volte anche a domicilio) e la consulenza di un professionista, ma anche leggere le recensioni degli altri utenti e non scegliere “a scatola chiusa”.

Le app funzionano tutte più o meno nello stesso modo. Sono collegate a una piattaforma (un sito) sulla quale i professionisti si registrano e inseriscono tutti i dati richiesti: tramite l’app l’utente può accedere a questo database, facendo una ricerca per città o per prestazione. Sono tutte gratuite e consentono, in alcuni casi, di prenotare anche visite urgenti, con appuntamento entre 24 ore. Vediamo di seguito alcune:

iDoctors

Tramite l’app iDoctors si possono prenotare visite in molte città d’Italia, sia in studio che a domicilio, anche entro 24 ore. I medici presenti sono circa 7.000 e, oltre alle informazioni su curriculum e specializzazione, ci sono 70.000 recensioni degli utenti, la cui affidabilità è testimoniata da AltroConsumo.

Dottori.it

Anche con questa app si possono prenotare visite o prestazioni presso medici e professionisti sanitari in numerose città italiane, con accesso alle recensioni dei clienti.

Visitami

Con questa app è possibile cercare medici, infermieri, terapisti e veterinari nella zona desiderata, e prenotare 24 ore su 24 una visita, sia in studio che a domicilio.

ScegliereSalute

ScegliereSalute permette di consultare la lista dei medici per zona e prenotare, ma anche di avere informazioni sulle strutture sanitarie, su prestazioni e servizi disponibili e sulla loro qualità, tramite le recensioni degli utenti. In alcune c’è anche uno sconto del 15-20%.

Ihealthyou

Tramite questa app si può accedere a una lista di strutture sanitarie sia in Italia che in Europa. Si può effettuare la ricerca sia per paese che per esame diagnostico e ci l’interfaccia è disponibile in varie lingue.

Info Pronto Soccorso

Tramite questa app si possono ricevere informazioni sull’affluenza ai pronto soccorso: se ci si reca in ospedale con un codice verde, ad esempio, si può in questo modo scegliere quello meno congestionato, all’interno della stessa città.

Non tutti gli ospedali hanno concesso i loro dati all’app, ma la copertura del territorio nazionale è buona. I pronto soccorso vengono visualizzati sulla mappa e cliccando su ognuno è possibile accedere a un piccolo report sul tempo di attesa previsto.

prenotare visite mediche online

Maridav/shutterstock.com

UniSalute Up: l’app di UniSalute per prenotare visite mediche

Per prenotare visite mediche online, oggi è disponibile anche UniSalute Up: attraverso la sua interfaccia, i clienti di UniSalute possono accedere in modo facile e in autonomia a tutti i servizi. L’app è già stata scaricata da più di 400.000 clienti e le recensioni sottolineano come, tra gli aspetti più interessanti e funzionali, ci sia quello di poter caricare i documenti relativi alle prestazioni semplicemente attraverso una fotografia, ma anche la velocità delle prenotazioni, per le quali non è più necessario rivolgersi al call center.

Tramite l’app, infatti, è possibile:

  • prenotare visite ed esami e comunicarlo direttamente a UniSalute;
  • chiedere a UniSalute di prenotare: è possibile comunicare le proprie disponibilità come giorno e orari, e UniSalute provvederà a effettuare la prenotazione e a comunicare l’appuntamento;
  • chiedere il rimborso delle spese, caricando la foto delle fatture e dei documenti;
  • consultare l’estratto conto per verificare lo stato di lavorazione delle richieste di rimborso;
  • visualizzare l’agenda con i prossimi appuntamenti, modificarli, disdirli;
  • leggere le news e gli articoli del Blog InSalute.

 

L’app è disponibile per Android e iOS ed è scaricabile da App Store e Play Store. Per accedere alle funzioni riservate di UniSalute Up basta inserire lo username e la password che si utilizzano per entrare nell’area riservata di unisalute.it.

Erica Di Cillo
Erica Di Cillo vive e lavora a Bologna e da alcuni anni collabora con diverse testate online. Per il blog InSalute scrive articoli finalizzati a divulgare le buone pratiche di prevenzione e controllo della salute.

COMMENTA