Animale domestico: caneBenessereMamma e bambinoOsservatorio UnisaluteRagazza si allaccia le scarpe da corsaCoppia Terza EtàWelfare Aziendale Unisalute
#SicuriRipartiamo

#SicuriRipartiamo: una nuova offerta di servizi per le aziende

I mesi appena trascorsi sono stati difficili a causa della pandemia di Covid-19, sia in Italia che nel resto del mondo. Sebbene la situazione nel nostro Paese sia oggi meno grave, i rischi legati alla diffusione del nuovo Coronavirus restano e la soglia dell’attenzione deve rimanere alta. Ci troviamo infatti in una fase di convivenza con il virus, nella quale però le attività hanno visto una progressiva riapertura. Per il mondo delle imprese l’imperativo è ripartire in sicurezza, per poter garantire da un lato la ripresa delle attività produttive, dall’altro il rispetto delle norme previste per ridurre il rischio di contagio. Proprio per rispondere a questa duplice esigenza, sono nati servizi ad hoc come la card #SicuriRipartiamo di SiSalute: vediamo di cosa si tratta, come acquistarla e chi può farlo.

La card #SicuriRipartiamo

Nell’ambito dell’offerta di SiSalute di UniSalute Servizi, oggi è disponibile anche la card #SicuriRipartiamo, che mette a disposizione di aziende piccole, medie e grandi una serie di servizi. Attraverso materiali informativi, supporto organizzativo e la possibilità di effettuare prestazioni sanitarie per la prevenzione e la diagnosi del Covid-19, con tariffe più convenienti rispetto a quelle di mercato, la card #SicuriRipartiamo sostiene le aziende nella ripartenza e nel garantire la protezione e la tutela della salute dei lavoratori.

Lavoratori in sicurezza

gpointstudio/gettyimages.it

#SicuriRipartiamo: i servizi previsti

I servizi fruibili grazie a #SicuriRipartiamo possono essere richiesti entro 6 mesi dalla data di acquisto della card e riguardano sia l’azienda che i lavoratori e permettono prevenzione del contagio e della diffusione del Coronavirus. Per le aziende sono previsti:

  • protocolli operativi con competenza nazionale e regionale;
  • materiali informativi per contenimento e prevenzione del virus Covid-19 in ambito lavorativo;
  • infografiche esplicative (schede con informazioni sanitarie operative);
  • video tutorial;
  • prelievo di campioni in azienda per test diagnostici relativi al Covid-19 (attraverso il personale sanitario convenzionato con SiSalute).

Per i lavoratori invece:

  • servizi per la salute;
  • tampone per Covid-19;
  • test sierologici;
  • teleconsulto medico Covid-19 con disponibilità h24, per rispondere ai dubbi dei dipendenti e fornire loro informazioni;
  • video consulto Covid-19 con medici convenzionati, a tariffe agevolate, sui sintomi del Covid-19;
  • video consulto specialistico a tariffe agevolate, con oltre 20 discipline disponibili;
  • consegna di farmaci a domicilio.

Chi può acquistare #SicuriRipartiamo?

La card #SicuriRipartiamo è dedicata al mondo delle imprese. Può acquistarla chiunque sia titolare di una partita IVA.

Come attivarla e quanto cosa la card

Per acquistare la card bisogna registrarsi all’area riservata del sito www.sicuriripartiamo.it e inserire i dati aziendali richiesti, compreso il numero dei dipendenti. Dopo aver preso visione dell’offerta e delle condizioni di vendita, si potrà visualizzare il costo. Si potrà poi procedere con l’acquisto e il pagamento direttamente online. La conferma arriverà via mail insieme alla copia della fattura, ai documenti necessari all’attivazione del servizio per i dipendenti e i contatti di SiSalute.

Accedere ai servizi di #SicuriRipartiamo

Dopo aver acquistato la card, nell’area riservata si potrà accedere a tutti i supporti informativi previsti. Dopo che l’azienda avrà inviato a SiSalute i documenti necessari all’attivazione, il lavoratore potrà effettuare le prestazioni, prenotando tramite la centrale operativa di SiSalute disponibile a un numero dedicato in un’ampia fascia oraria (per alcune prestazioni, è attivo 24h).

 

Per tutte le info sui servizi delle card e sulle modalità di fruizione potete visitare il sito www.sicuriripartiamo.it, scaricare le FAQ oppure contattare SiSalute.

COMMENTA