Animale domestico: caneBenessereMamma e bambinoOsservatorio UnisaluteRagazza si allaccia le scarpe da corsaCoppia Terza EtàWelfare Aziendale Unisalute
vellutata di cavolfiore

Vellutata di cavolfiore, patate e zenzero

La vellutata di cavolfiore, patate e zenzero è un primo piatto ideale per una cena invernale e autunnale, semplice e salutare. Protagonista di questo piatto è il cavolfiore, un ortaggio ricco di vitamina C e carotenoidi, ma anche di sostanze antiossidanti che ne fanno un alimento dalle importanti proprietà antitumorali.

Possiede inoltre un buon quantitativo di potassio e fibre, nonché di fetosteroli, sostanze grasse di origine vegetale che favoriscono l’eliminazione del colesterolo cattivo.

Per godere appieno di tutte le sue proprietà sarebbe bene consumarlo completamente crudo, un’abitudine alimentare poco diffusa nella nostra tradizione culinaria. Tuttavia, se cotto e frullato, mantiene completamente inalterata una delle sue principali funzioni, cioè quella di favorire il funzionamento dell’intestino, pertanto è un ottimo alimento da inserire in una dieta detox.

Poiché ricco di purine, il cavolfiore è invece sconsigliato a chi soffre di iperuricemia e di gotta.

Print Recipe
Vellutata di cavolfiore, patate e zenzero
vellutata di cavolfiore
Piatto Primi piatti
Porzioni
Ingredienti
Piatto Primi piatti
Porzioni
Ingredienti
vellutata di cavolfiore
Istruzioni
  1. Pulite il cavolfiore e la patata per poi tagliarli a cubetti piccoli.
  2. In una casseruola mettete a rosolare per qualche minuto la cipolla e il sedano tritati finemente.
  3. Unite il cavolfiore e la patata e coprite con il brodo vegetale fatto in casa caldo facendo cuocere per circa 35 minuti mescolando di tanto in tanto.
  4. Aggiustate di sale e togliete dal fuoco.
  5. Con l'aiuto di un frullatore ad immersione trasformate il composto in una vellutata liscia e omogenea.
  6. Aggiungete una spolverata di pepe e il tocco finale: lo zenzero fresco grattugiato e una manciata di prezzemolo tritato.

COMMENTA