Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
minestra di lenticchie

Minestra di lenticchie con curcuma e prezzemolo

Le lenticchie sono un legume dalla storia antichissima e dalla grande biodiversità. Infatti, ne esistono molte varietà, con dimensioni e colori caratteristici: dalla lenticchia gigante e verde di Altamura, passando dalla lenticchia nera di Pantelleria, fino alle più note come quella di Castelluccio o Ventotene. Negli ultimi anni questo prezioso legume ha vissuto una riscoperta in virtù delle sue ottime caratteristiche nutrizionali: sono, infatti, povere di grassi e ricche di fibre e proteine, tanto da essere considerate una buona alternativa alla carne per soddisfare il nostro fabbisogno proteico, in abbinamento con alimenti ricchi di vitamina B12.

Non c’è niente di meglio, ad esempio, dell’abbinamento legumi e cereali per fare il pieno di amminoacidi essenziali e proteine, dall’azione energizzante e strutturale. Ecco allora che vi proponiamo una minestra di lenticchie, dove oltre alla cipolla, dalle proprietà antinfiammatorie e antistaminiche, potrete aggiungere erbe aromatiche e spezie: noi vi consigliamo prezzemolo e curcuma per un gusto assicurato.

Print Recipe
Minestra di lenticchie
minestra di lenticchie
Piatto Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
minestra di lenticchie
Istruzioni
  1. Lasciate le lenticchie in ammollo in acqua fredda per una notte.
  2. Quando saranno pronte per essere cucinate, sciacquatele bene e lessatele per circa 1 ora e mezza in poco più di un litro di brodo vegetale preparato con sedano, carota e cipolla, che eliminerete a brodo ultimato. Conservate mezza cipolla cruda a parte.
  3. Trascorso questo tempo, aggiungete la passata di pomodoro, la curcuma e salate, continuando a cuocere fino a bollore. A questo punto versate la pasta, rispettando i tempi di cottura indicati sulla confezione.
  4. A parte, tritate finemente il prezzemolo e la cipolla conservata che verserete nella pentola cinque minuti prima del termine della cottura della pasta, per insaporire la minestra.
  5. Spegnete il fuoco, fate riposare un istante e servite la minestra calda.

COMMENTA