Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
crostata di cachi

Crostata con i cachi

Le giornate autunnali sono un po’ grigie, si sa, allora perché non concedersi un tocco di colore e di dolcezza con una crostata fatta in casa, approfittando dei frutti di stagione? La crostata di cachi, ad esempio, è perfetta per coccolarsi senza esagerare con le calorie, grazie alla pasta frolla senza burro e con poco zucchero.

I cachi provengono originariamente dall’Asia, ma oggi vengono coltivati largamente in Italia, soprattutto in Sicilia. Ne esistono di due tipi, caco-mela, croccante e con un sapore vanigliato, e caco comune, dolce e cremoso. Si tratta di un frutto molto ricco di nutrienti, come ad esempio minerali (calcio, fosforo, magnesio), vitamina A e C. Tra i suoi poteri benefici vanno sicuramente ricordate le qualità antiossidanti e diuretiche. L’apporto calorico di questo frutto non è dei più bassi, perché in 100 grammi di prodotto ci sono circa 70 kcal, ma il suo naturale contenuto di zuccheri permette di ridurre il quantitativo di dolcificante quando lo si usa per preparare torte, crostate o marmellate.

Print Recipe
Crostata con i cachi
crostata di cachi
Tempo di preparazione 40
Tempo di cottura 20
Tempo Passivo 3
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 40
Tempo di cottura 20
Tempo Passivo 3
Porzioni
Ingredienti
crostata di cachi
Istruzioni
  1. Dopo aver versato la farina sul piano da lavoro, fate una fontana. Aggiungete le uova sbattute e cominciate a lavorare con le mani, mescolando con cura.
  2. Aggiungete lo zucchero e impastate bene, poi mettere il lievito e per ultimo l'olio. Impastate fino a quando il vostro composto non sarà liscio e omogeneo, poi avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  3. Nel frattempo, lavate e pulite i cachi e metteteli in una pentola con poca acqua, girando di tanto in tanto per non farli attaccare al fondo. Quando la consistenza sarà omogenea, spegnete il fornello e lasciate raffreddare.
  4. Preparate la base della crostata. Stendete la pasta frolla, formando un disco. Ricordate di lasciarne da parte un po' per realizzare le strisce di copertura. Adagiate il disco nello stampo, bucherellate la pasta con una forchetta e versate la purea di cachi.
  5. Decorate la crostata con le strisce di pasta e infornate e la sfoglia a 180° per 20-25 minuti circa.

COMMENTA