Come avere capelli sani e belli in estate difendendosi dal cloro e dall'acqua del mare

Protezione dei capelli dal sole: scopri tutti i segreti

Viva l’estate ma attenzione alla salute dei capelli

L’estate è senza dubbio la stagione più amata, un periodo tanto atteso in cui ci si può finalmente concedere del meritato relax, svariati bagni al mare o in piscina e lunghe giornate in spiaggia accompagnate da passeggiate all’aria aperta.

Tuttavia, questi mesi possono però rivelarsi critici sia per la salute della nostra pelle che per quella dei nostri capelli, messi a dura prova dal sole, la salsedine, il cloro e il sudore.

L’esposizione prolungata ai raggi UV, infatti, può danneggiare la chioma rendendola secca, spenta e fragile, mentre il contatto con l’acqua di mare o con il cloro della piscina tende ad impoverirla ulteriormente.

Mare e cloro: i danni sui nostri capelli

L’esposizione al sole tende a danneggiare il capello dall’interno rendendolo più fragile e propenso alla formazione di doppie punte. Ad accentuare questa condizione è anche l’acqua del mare che, aumentando la porosità del capello, permette ai raggi solari di penetrare molto più facilmente. A risentirne è anche il cuoio cappelluto che può andare incontro a infiammazioni e alterazioni a carico del microcircolo.

Il cloro, così come l’acqua del mare, può causare diversi danni alla struttura dei capelli.

Il cloro infatti accelera la dissoluzione delle proteine naturali presenti nei capelli, rendendoli fragili, secchi e tendenti alla rottura. Anche in questo caso il cuoio capelluto può risentirne generando problemi come la forfora e l’irritazione cutanea.

Come avere una chioma sana nel periodo estivo

Mantenere i capelli sani e belli in vista dell’estate 2024 è possibile, bastano poche ma fondamentali attenzioni da seguire e integrare nella haircare routine di tutti i giorni.

Ecco tre principali consigli:

  • Idratazione
    Mantenere i capelli idratati migliora la struttura del capello e ne preserva la lucentezza naturale. Si consiglia uno shampoo e una maschera a base di collagene, gli alleati ideali per rinforzare la chioma e stimolarne la crescita.
  • Protezione
    Così come la pelle anche i capelli richiedono una protezione adeguata dai raggi UV per preservarne la salute e l’aspetto. È essenziale utilizzare prodotti specifici, come spray o oli protettivi, per difenderli dall’aggressione dei raggi solari. Senza questa cautela, l’esposizione al sole può provocare danni quali secchezza, sbiadimento del colore e una consistenza fragile e spenta. Al tempo stesso è consigliabile applicare le protezioni con moderazione per evitare di soffocare il cuoio capelluto.
  • Alimentazione
    Un’alimentazione equilibrata è alla base del nostro benessere psicofisico, e può contribuire anche alla salute dei nostri capelli. È importante seguire una dieta ricca di vitamine, omega 3, omega 6, vitamina C e carotenoidi.

Ma l’estate porta con sé anche il desiderio di cambiamento: alcuni provano nuove acconciature, altri scelgono un nuovo taglio e altri ancora un nuovo colore per donarli un aspetto nuovo, fresco e luminoso.
Tuttavia, anche in questo caso, è importante prestare attenzione ai diversi trattamenti perché possono andare a ledere il capello molto più velocemente:

  • Limitare l’utilizzo di tinture e trattamenti
    Le tinte rendono i capelli molto più vulnerabili, soprattutto in estate. Se indispensabile è sempre preferibile evitare i bagni al mare o in piscina nei giorni successivi all’applicazione.
  • Evitare di legare frequentemente i capelli
    Il capello in estate è molto più fragile e tende a danneggiarsi e spezzarsi molto facilmente: è preferibile evitare di legarli, questo potrebbe favorire il processo di caduta. In alternativa è consigliabile utilizzare elastici in silicone o rivestiti in tessuto, molto più delicati sulla fibra capillare.

Inoltre, è essenziale riparare i capelli attraverso oli specifici e sieri, formulati per proteggere lo stelo e la struttura del capello.
Per i capelli lisci e sottili è preferibile optare per oli e sieri dalla texture leggera, mentre sui capelli ricci è meglio intervenire con oli più densi a base vegetale, che proteggono la struttura del capello e nutrono in profondità la fibra capillare.

Dinanzi a capelli molto danneggiati, crespi o con doppie punte, sono raccomandati invece trattamenti specifici e impacchi nutrenti circa una volta a settimana. Anche in questo caso occorre non esagerare: gli impacchi tendono ad appesantire sia la chioma che il cuoio capelluto.

Utilizzare prodotti, asciugamani e spazzole giusti, scegliere accuratamente phon e piastre

Prestare attenzione in estate sì, ma anche il resto dell’anno

Prestare attenzione in estate sì, ma anche il resto dell’anno
La salute dei capelli va salvaguardata sempre, per questo motivo vi elenchiamo ulteriori consigli che possono valere sia nella stagione estiva che tutto l’anno:

  • Utilizzare i prodotti giusti
    Sembra scontato dirlo ma utilizzare i giusti prodotti è essenziale per assicurarsi una salute del capello ottimale. È importante prediligere conditioner o maschere mirate alle singole esigenze, ricordando sempre di risciacquare bene tutti i prodotti per evitare eventuali residui.
  • Prestare attenzione agli asciugamani
    Quando avvolgiamo i capelli nel turbante post lavaggio è importante non creare attrito e sfregamento, i capelli bagnati sono molto fragili e i legami della struttura del capello più deboli, possono quindi danneggiarsi molto più facilmente.
  • Prediligere le giuste tipologie di spazzole
    Esiste una spazzola per ogni esigenza, sia in termini di forma che di materiale.
    Nel caso dei capelli umidi, per esempio, esistono particolari spazzole con dentini sottili e flessibili che scivolano sopra ai nodi senza spezzare il capello.
  • Scegliere accuratamente phon e piastra
    Anche la scelta del phon e della piastra sono importanti, è consigliabile scegliere sempre prodotti professionali e che siano progettati per recare quanto meno danni possibili ai capelli.

Ancora un ultimo consiglio

In alcuni casi è utile anche ricorrere ad integratori specifici per la riparazione del capello, come sempre vi invitiamo a consultare il vostro medico di base e di affidarvi al vostro parrucchiere per trattamenti mirati alle vostre esigenze e necessità.

Per altri approfondimenti e curiosità, invece, vi invitiamo ad esplorare la sezione benessere del nostro blog.

 

Fonti:

Come proteggere i capelli dal sole | Humanitas Salute (humanitasalute.it)
Sotto il sole estivo: come prendersi cura dei capelli (milanotoday.it)
Nuoto e Capelli: Come Prevenire i Danneggiamenti (microbiologiaitalia.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia commento

    Nessun commento