Animale domestico: caneBenessereMamma e bambinoOsservatorio UnisaluteRagazza si allaccia le scarpe da corsaCoppia Terza EtàWelfare Aziendale Unisalute
Spaghetti al pesto di fave

Spaghetti al pesto di fave

Gli spaghetti al pesto di fave sono un primo piatto primaverile, ideale per chi segue una dieta povera di colesterolo, totalmente assente in questi legumi. Questo alimento primaverile, tuttavia, possiede altre virtù: scopriamole insieme.

Spaghetti al pesto di fave: proprietà

Le fave sono un alimento poverissimo di grassi e ricco di minerali (ferro, potassio, magnesio, selenio e rame), di vitamine A e C, e di fibre, che aiutano il nostro organismo i a regolare le funzioni intestinali e a controllare i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.

L’alto contenuto di ferro le rende idonee a chi soffre di anemia, tuttavia è doveroso ricordare che, come tutti i legumi, le fave perdono parte delle vitamine e dei sali minerali durante la cottura, pertanto è consigliabile scottarle appena, evitando di cuocerle a lungo.

Quali sono i possibili rischi del consumo di fave?

In soggetti predisposti, il loro consumo può provocare una reazione allergica, che nei casi più gravi può condurre persino al coma.
Le fave sono inoltre controindicate in caso di gastroenterocolite e aerofagia, tuttavia, eventuali effetti gastroenterici negativi possono essere limitati se consumate decorticate.

 

Print Recipe
Spaghetti al pesto di fave
Spaghetti al pesto di fave
Piatto Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni
Ingredienti
Piatto Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni
Ingredienti
Spaghetti al pesto di fave
Istruzioni
  1. In una pentola d'acqua, scottate le fave per circa 3 minuti.
  2. Trascorso il tempo necessario, scolatele e fatele raffreddare sotto l'acqua corrente.
  3. Privatele della pelle esterna e tenetene da parte un cucchiaio abbondante.
  4. Frullate le fave spellate nel mixer fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Aggiungete poi il sale, il pepe, 4 cucchiai d’olio, le foglie di menta e frullate ancora.
  5. Preparate una pentola d'acqua per gli spaghetti, cuocete al dente, scolateli, versateli in una padella, aggiungendo il pesto, il cucchiaio di fave lasciato da parte e il pecorino grattugiato.

COMMENTA