Animale domestico: cane Benessere Mamma e bambino Osservatorio Unisalute Ragazza si allaccia le scarpe da corsa Coppia Terza Età Welfare Aziendale Unisalute
Ravioli in crema di fiori di zucca e zafferano

Ravioli in Crema di Fiori di Zucca e Zafferano

Ricchi di carotenoidi, i Fiori di Zucca possiedono importanti proprietà antitumorali: stimolando la formazione di enzimi riparativi, aiutano infatti a bloccare lo sviluppo delle cellule maligne. A renderli un alimento salutare é anche la presenza del retinolo, una forma liposolubile di Vitamina A, che ha effetti antiossidanti sul nostro organismo e facilita l’assorbimento del ferro, di cui il fiore, peraltro è ricco.
A questi benefici si aggiunge il loro bassissimo apporto calorico.

Ricco di minerali, vitamina A, B e C, anche lo Zafferano è un utilissimo alleato della salute e, proprio come i fiori di zucca é ricco di carotenoidi. Secondo studi recenti, lo zafferano è inoltre un potente antidoto contro gli stati depressivi, ed é particolarmente consigliato alle donne per combattere la tensione nervosa e gli sbalzi d’umore della sindrome premestruale.

Ecco dunque come preparare i Ravioli in Crema di Fiori di Zucca e Zafferano, squisita ricetta della salute!

Print Recipe
Ravioli in Crema di Fiori di Zucca e Zafferano
Ravioli in crema di fiori di zucca e zafferano
Piatto Primi piatti
Cucina Italian
Porzioni
Ingredienti
Piatto Primi piatti
Cucina Italian
Porzioni
Ingredienti
Ravioli in crema di fiori di zucca e zafferano
Istruzioni
  1. Per prima cosa bisogna pulire i fiori di zucca. L’operazione è facile e veloce, basta togliere il pistillo del fiore, il gambo, le foglioline esterne ed il peduncolo. A questo punto si può lavare quel che resta del fiore e asciugare bene.
  2. In una padella mettere un filo d’olio d’oliva extravergine, i fiori di zucca, la cipolla tagliata finemente ed una parte di prezzemolo. Aggiungere il brodo e lasciar cuocere per 20 minuti.
  3. Passare il composto con un mixer e aggiungere: zafferano, sale e pepe quanto basta.
  4. Nel frattempo, portare ad ebollizione l’acqua per i ravioli che, una volta cotti al dente, condirete con il composto. Guarnire con il restante prezzemolo e servire in tavola.

COMMENTA