Pasta con le Sarde
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa pulite il finocchi selvatici, lessatelo in abbondante acqua leggermente salata, scolateli e tritateli. Metteteli da parte in una terrina, e conservate anche l’acqua di cottura.
  2. Lavate le sarde già pulite sotto l’acqua corrente, eliminate la testa e la coda, quindi tagliatele a pezzi. Mettete ad ammorbidire l’uva sultanina in una tazza di acqua tiepida e in una tazzina da caffè, con acqua ben calda, mettete a sciogliere gli stimmi di zafferano, che lascerete riposare per mezz’ora.
  3. Tagliate la cipolle a fettine sottili e mettetela in una padella capiente con un filo d’olio e un po’ d’acqua e lasciate soffocare. Ne Aggiungete le sarde e lasciate cuocere per 5 minuti.
  4. Aggiungete i finocchi selvatici tritati e lasciate cuocere a fiamma bassa per altri 10 minuti. Scolate l’uva passa e unitela agli altri ingredienti e aggiungete l’acqua nella quale avete fatto sciogliere lo zafferano. Aggiungete anche i pinoli.
  5. Portate a bollore l’acqua dei finocchi, cuocetevi la pasta, scolatela piuttosto al dente e versatela in padella per condirla. Mescolate accuratamente e lasciate riposare per circa 5 minuti prima di servire.