Gnocchi rossi di barbabietola
Porzioni Tempo di preparazione
4-5persone 1ora
Porzioni Tempo di preparazione
4-5persone 1ora
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate il condimento degli gnocchi, la besciamella di nocciole. Scaldate leggermente l’olio in una piccola casseruola, aggiungete la farina, continuando a mescolare bene per non far formare grumi.
  2. Aggiungete a filo il latte di nocciole appena tiepido, sempre mescolando, e continuante a farlo fino a quando la besciamella non avrà raggiunto una buona consistenza. A questo punto salate e aggiungete una spolverata di noce moscata e mettetela da parte per condire successivamente gli gnocchi.
  3. Passate ora alla preparazione degli gnocchi. Lessate la barbabietola, sbucciatela e frullatela. Lasciatela raffreddare e nel frattempo preparate le patate.
  4. Lessate le patate con la loro buccia, in acqua non salata. Sbucciatele quando sono ancora bollenti e schiacciatele con i rebbi di una forchetta o uno schiacciapatate, poi fatele raffreddare leggermente.
  5. Aggiungete alle patate la barbabietola frullata, un pizzico di sale e un po’ di farina, cominciando a impastare, e mettendone ancora fino a raggiungere la consistenza giusta, che vi permetterà di un impasto consistente. Lasciarlo riposare una decina di minuti.
  6. Tagliate a fette l’impasto e con ognuna formate un rotolino, dello spessore di centimetro abbondante, e da esso ricavate i vosti gnocchi, tagliando dei tocchetti rettangolari. Se volete che siano rigati, fate scivolare ogni gnocchetto sui rebbi della forchetta. Lasciate riposare fino al momento della cottura.
  7. Ponete sul fuoco una capiente pentola con acqua, calate gli gnocchi quando comincia a bollire e scolateli non appena salgono a galla. Condite con la vostra besciamella di nocciole, aggiungendo a piacere della cipolla soffocata in padella.